diritti

Referendum Costituzionale 2016: voto Sì, ma ho vergogna di dirlo

Avete letto bene, Voto Sì perché ho studiato la riforma articolo per articolo e sono convinto che dia slancio all'Italia, con tempi certi alle approvazioni delle leggi, con addirittura una maggiore rappresentatività del popolo attraverso il voto referendario e il nuovo Senato e, soprattutto, perché ridefinisce i poteri dati alle Regioni con la riforma del 2001, riducendo la burocrazia e la differenza sociale tra nord e sud. Cosa non mi piace: la legge elettorale (anche se non c'entra nulla con la riforma) e lo statuto delle opposizioni, ma non vale la pena bloccare questa buona riforma per così poco. Ecco i miei perché e, soprattutto, ecco il perché, fin quando non ho letto di sana pianta tutta la riforma, ho avuto il timore di dichiarare il mio voto.
(altro…)

Di Graziano Altieri, fa
diritti

Unioni Civili: ddl Cirinnà come apartheid?

In Italia si approverà a breve una legge sulle Unioni Civili che non solo è vecchia, ma che non risolve affatto la questione della discriminazione delle coppie di persone dello stesso sesso. Si prevede la creazione di un nuovo istituto, parallelo al matrimonio, ma con meno diritti, costringendo, inoltre, il legislatore futuro a mettere in discussione la legge ogni qual volta che si approvi una nuova norma sul tema. Voglio fare una provocazione: secondo voi il ddl Cirinnà ricorda per alcuni aspetti l'apartheid?
(altro…)

Di Graziano Altieri, fa